I 4 segreti della fidelizzazione spiegati dal nostro responsabile marketing

“Come capire se un Cliente è affidabile?-  è la domanda che più spesso mi viene rivolta in trattativa.” – Danilo inizia così a spiegarmi i 4 segreti della fidelizzazione.  Sai su quali Clienti fare affidamento per la tua campagna di fidelizzazione?

“Fidelizzare” – Continua Danilo – “rappresenta un investimento importante e fondamentale per aumentare il fatturato della propria attività, ma è importante sapere su quali Clienti investire tempo .  Se un Cliente si fida e si lascia consigliare allora è un buon prospect, ma senza una buona campagna di fidelizzazione questo rapporto è destinato a durare poco.”

Quando ho scritto questo articolo l’ho fatto pensando ad un modo per darti consigli utili ed immediati. Quindi quale modo migliore di chiedere al nostro responsabile marketing di svelarti i 4 segreti della fidelizzazione che nessuno ti avrebbe mai detto?

I 4 segreti per fidelizzare i tuoi Clienti che devi tenere assolutamente a mente

Ho chiesto al nostro responsabile marketing di rivelarmi 4 segreti per una fidelizzazione efficace e queste sono state le sue risposte:

  1. Fidelizzare un Cliente costa meno che acquisirne uno nuovo. “Molti non ci pensano, ma mantenere un Cliente fedele costa meno rispetto alla conquista di un nuovo Cliente. Il fatto interessante, tra le altre cose, è attivare una strategia invisibile che la concorrenza non potrà mai copiarci, proprio perchè è attivata sui propri Clienti e non viene fatto alcun battage pubblicitario. L’ideale sarebbe fidelizzare i già Clienti ed conquistarne sempre di nuovi, per aumentare velocemente il fatturato– spiega Danilo.
  2. Ascoltare i Clienti. Il secondo segreto ce lo spiega così: “Prendiamo ad esempio la tua parrucchiera. Tu vai da lei perché lei sa che tipo di taglio ti piace, perché ascolta le tue esigenze e i tuoi bisogni. Se così non fosse tu saresti insoddisfatta e andresti da un’altra parte. Quindi la cosa più importante da fare è ascoltare il Cliente e non fare cambiamenti drastici nella loro routine. Se si fidano di te per un motivo è meglio non cambiare modo di fare.”
  3. Proporre e seguire. “I Clienti non vanno abbandonati”  – Su questo punto il nostro responsabile marketing, vi assicuro, ci tiene molto. Prende fiato e continua – “Inizialmente è importante proporre un prodotto/servizio al Cliente. Spiegare l’opportunità e ascoltare la sua opinione. Dopo il primo acquisto il Cliente non avrà bisogno dello stesso tempo impiegato la prima volta. Questo si rivelerà un guadagno per il negoziante, ma è importante seguire il Cliente nell’utilizzo del prodotto/servizio. Come lo sta usando? Possiamo integrarlo con un altro acquisto? Così facendo il negoziante ha un’idea della soddisfazione del Cliente.” – Perché un Cliente insoddisfatto non torna, aggiungo io.
  4. Ricorda al Cliente che esisti. La fidelizzazione non finisce quando il Cliente esce dal negozio con la tua tesserina in tasca e in merito Danilo ci rivela: “è importante che il Cliente si ricordi che ha scelto te come negoziante e che ha bisogno di te. SMS con mittente personalizzato, email marketing automation e altri accorgimenti possono lasciare un’idea chiara nella mente del Cliente.”

Fidelizzare i tuoi Clienti è possibile e non smetterò mai di ripeterti quanto è importante per la tua attività! O usando le parole di Danilo – “Fidelizzare i Clienti è la linfa vitale di una attività. Più i Clienti sono soddisfatti, più tornano a fare acquisti e più aumenta il passaparola. Il che significa banalmente più fatturato”

Hai una domanda da fare a Danilo? Contattaci e lui costruirà passo dopo passo una campagna di fidelizzazione personalizzata ed unica per te.

Contattami subito!