Tessera fedeltà per i negozi, il modo migliore di presentarla ai Clienti

La tessera fedeltà per i negozi è lo strumento più affidabile per fidelizzare i Clienti, ma deve essere usata nel modo giusto.
Per una volta voglio parlarvi della mia esperienza dall’altro lato, come Cliente, così da analizzare e consigliarvi il modo migliore per usare tutte le magnifiche possibilità della fidelity card.

Tessera fedeltà e il modo migliore di presentarla al Cliente

Voglio raccontarvi la mia esperienza. Mi trovavo presso un’attività (di cui naturalmente non farò il nome), avevo già usufruito del servizio e stavo per pagare quando per puro caso lo sguardo mi è caduto su un volantino “buttato lì sul bancone”. Il volantino parlava di una fidelity card e un po’ per curiosità ed un po’ per deformazione professionale ho chiesto alla commessa.

Lei senza staccare gli occhi dalla cassa mi ha spiegato in maniera sbrigativa che era una tessera raccolta punti.  Mi ha fatto il conto, ho pagato e sono uscita con lo scontrino.

Richiedere tessera fedeltà

Secondo voi ho richiesto la tessera fedeltà alla negoziante?

La risposta è no. Probabilmente richiederla mi avrebbe portato dei benefici per i miei prossimi acquisti, ma allora perché non ho ritenuto importante richiederla?

I motivi sono i seguenti:

  • Non conoscevo i veri vantaggi. L’unica informazione concreta che avevo era un volantino dove veniva presentata fidelity card, ma niente di più. La negoziante non mi ha spiegato il funzionamento, non mi ha mostrato tutti i vantaggi e soprattutto non ha smosso il mio lato emotivo di Cliente che aveva appena acquistato da lei.
  • La negoziante non credeva nella sua campagna di fidelizzazione. La fidelity card è la vostra migliore amica. Personalizzata con i vostri colori e logo è il vostro biglietto da visita con il Cliente. Con una fidelity card stringete il legame. Se non siete voi per primi a mostrarvi convinti dei vantaggi per il Cliente e non la presentate appena si mostra l’occasione, come potete pensare di persuadere il Cliente? La negoziante, per quanto assolutamente brava nel suo lavoro, non credeva in quella campagna, quindi perché dovevo crederci io?
  • La tessera fedeltà non era pubblicizzata. I volantini presenti erano poco visibili e le locandine praticamente nascoste da altri annunci. Se non avessi visto il volantino non me ne sarei certamente accorta. Perché investire soldi e poi non valorizzare l’investimento?

Le campagne di fidelizzazione sono l’ideale per aumentare il fatturato ed il numero di Clienti, ma solo se il negoziante ci crede fino in fondo. Affidatevi a professionisti del settore, ma abbiate anche cura di valorizzare il vostro investimento. Le tessere fedeltà funzionano, basta crederci.

Per la tua strategia di fidelizzazione, contattaci cliccando qui